NOTIZIE 2009


 
Comitato MONETA PUBBLICA
Formazione Nazionale


Atti Convegno di Rimini 7 giugno 2009


SANITÀ E SCHIAVITÙ


Credo che oggi siano qui riuniti alcuni degli ultimi uomini liberi che ancora vivono su questo pianeta. Ad essi mi rivolgo per indirizzare la loro attenzione su un argomento che troppo spesso viene trascurato o ignorato. C'è una specie di tabù per quanto riguarda la medicina, una specie di timore reverenziale per una materia, verso la quale quasi tutti sospendono il loro giudizio per inchinarsi docilmente di fronte all'esperto: il medico! Nelle mani del quale spesso mettono la loro stessa vita...
Da alcuni anni, per chi sa vedere oltre il velo dei media, vi sono i chiari segnali di un piano, di una morsa che si sta stringendo sull'umanità per distruggere le ultime libertà su cui ancora speriamo di far conto.
- Recrudescenza di attentati > “guerra senza fine” contro il terrorismo.
- Crisi finanziarie e monetarie > diffusa paura e insicurezza per il futuro.
- Codex alimentarius > leggi per impedire l’uso di vitamine vitali per la salute umana, leggi per rendere più difficile l’uso delle medicine non convenzionali, per diffondere gli OGM, per abolire l'agricoltura biologica, ecc...
- Attentato dell’11 settembre > in USA leggi poliziesche oppressive, sospensione di molti diritti costituzionali.
- In Francia: legge sul reato di “soggezione psicologica”, con la quale viene di fatto abolita la libertà di opinione e di associazione > obiettivo principale nelle intenzioni della legge: eliminare le medicine non convenzionali e i gruppi di guarigione spirituale. E’ prevista una pena di otto anni di galera!
- In Italia: attacco mediatico concertato e martellante contro (in ordine di tempo) maghi, gruppi spirituali, medicine non convenzionali > proposta di legge sul plagio, sul tipo di quella francese sulla soggezione psicologica.
- L'aumento vertiginoso della spesa sanitaria e, in particolare, delle droghe psichiatriche in adulti e bambini.
- Gli allarmi per nuove, inesistenti malattie. Vi ricordate? ci dichiararono che nell'anno 2000 l'AIDS avrebbe contagiato il 60% dell'umanità? Vi ricordate la SARS? l'influenza dei polli? E che ne dite ora dell'influenza suina? Qualche dubbio serpeggia nella vostra mente?
Se teniamo a mente che i padroni delle banche sono anche i padroni del petrolio, dei media, della grande distribuzione alimentare, delle fabbriche di armi e delle multinazionali farmaceutiche, non possiamo che concludere che questi gruppi di potere stanno sferrando un attacco totale contro l'umanità. I loro tentacoli sono infiltrati in tutti i governi del pianeta; i ministeri della sanità sono formati da loro funzionari; finanziano i parlamentari di destra e sinistra di quasi tutto il mondo.
I mezzi che usano per dominare sono due; metteteli bene in mente, sono:
SCARSITÀ e PAURA.
Il loro fine è il potere assoluto su un'umanità di schiavi.
Avete osservato che attualmente la medicina non guarisce praticamente alcuna malattia? Pensate alla storia infinita della ricerca sul cancro. Pensate alle raccolte infinite di fondi per altrettante malattie. Pensate ai trattamenti che durano una vita, come quelli per l'ipertensione e il diabete. Ma davvero credete che oggi la scienza non abbia i mezzi per trovare la cura definitiva per la maggior parte delle nostre malattie?
Prendete il costo di una compressa per l'ipertensione, moltiplicatelo per 365 giorni, moltiplicatelo per il numero di anni in cui il malato è costretto ad assumerla (dai 20 ai 40), moltiplicatelo ancora per le centinaia di milioni di ipertesi di tutto il mondo. Comincerete a rendervi conto di molte cose... di perché non esiste una cura definitiva per alcuna malattia, del potere di queste multinazionali... e comincerete a pensare alla vostra salute in maniera diversa.
Statistiche ufficiali contano dai 1.500.000 ai 2.000.000 morti all'anno causati dalla medicina ufficiale, sommando solo Europa e USA. E statistiche altrettanto ufficiali testimoniano che, ogni volta che i medici scioperano, le percentuali di morte diminuiscono drasticamente!
Pensate che siamo arrivati a questo punto perché i medici sono tutti degli imbecilli o dei disonesti? No, decisamente no. Le ragioni sono molto più precise, più profonde, e sono state deliberatamente causate e volute.
In verità esistono da tempo le soluzioni alla maggior parte delle malattie dell'umanità, in special modo per quanto riguarda quelle che sono considerate le due prime cause di morte nei paesi “occidentali”: il cancro e le malattie cardiocircolatorie. Conoscerle, usarle, diffonderle deve essere parte integrante della vita dell'uomo libero.
Rimini, 7 giugno 2009.
Alberto R. Mondini
Comitato Formazione Nazionale Via Milano 12/A – 47900 Rimini
Cod. Fis. 91120430409 monetapubblica@alice.it 338 49 22 224

30/06/2009


pagina dell'economia

home page