LIBRI 2009


Friedrich Nietzsche

 


La Weltanschuung dionisiaca - Verità e menzogna in senso extramorale.


A cura di Luciano Lìcandro. Testo a fronte.


Edizioni di Ar, 2009. Euro 9,00

O l’uomo ha spalle larghe e cuore robusto per sopportare la verità di Sileno, “ottimo è non nascere…”, o è meglio che non parli proprio di verità, giacché questa sarebbe soltanto un’escogitazione a servizio del suo risentimento e la velatura di una insolente, egocentrica volontà di potenza (inventio veritatis: auxilium vitae). La verità innerva di sé la sfrenatezza bacchica - il sangue che scorre copioso in tali riti non è che una sua metafora incarnata -: è un urlo assordante, un terribile silenzio, non una concatenazione mansueta di concetti. Verità è la precarietà, l’instabilità del tutto, lo spavento pieno di orrore della maggior parte dei bipedi, che sono fragili e sentimentali, bisognosi di sicurezze, di riscontri cordiali, e perciò si appellano all’artificio della conoscenza, dei nessi razionali, implorando cittadinanza agli intermundia ragionevoli (e mortalmente privi di dèi) della scienza. Della verità può darsi il rito, non il concetto; il sacrificio, non il precetto. E’ più facile negarla con pertinenza che affermarla. Pur di scongiurare la sua liaison oscena con la morale, meglio muovere nel sogno dell’arte (che rimane prossimo all’Ur sorgivo della verità), tra giocose e libere parvenze. Pur di evitare di incattivirla entro le reti di un Dio-persona, meglio distruggerla. Questo fa il giovane Nietzsche, con armi elleniche. Ma se i filosofi non possono millantare l’invenzione di un concetto astrattamente persuasivo di verità, esistono pur sempre i veritieri (cfr. la formula “noi veritieri” dell’Al di là del bene e del male) e saranno costoro a generare, a istituire avventurosamente ciò che si offre, e si lascia indovinare, come vero. Loro è, infatti, il diritto alla verità.

Collana Alter Ego
(collana di testi nietzscheani, con testo a fronte)

I. L'anticristiano. Imprecazione sul cristianesimo.
II. Lo Stato dei Greci. L'agone omerico.
III. Ditirambi di Dioniso. Idilli di Messina.
IV. La filosofia nell'epoca tragica dei Greci.
V. La Weltanschuung dionisiaca - Verità e menzogna in senso extramorale.

www.edizionidiar.com


18/12/2009


home page

archivio 2006

archivio 2005

archivio 2004

archivio 2003