LIBRI 2014

 

 

 

   

Faccetta nera addio
 

Per i tipi della Delta Editrice di Parma è uscita la monografia storica di Orazio Ferrara “La battaglia per l’impero / La fine dell’Africa Orientale italiana”.


Dopo la vittoriosa campagna dell’invasione del Somaliland britannico nell’estate del ‘40, gli alti comandi italiani dell’Africa Orientale italiana, con incredibile cecità strategica, ordinano alle loro truppe di rinchiudersi a riccio in difesa, nella fallace illusione di aver trasformato in questo modo l’impero in una fortezza inespugnabile.


Così gli inglesi in crisi, approfittando del momento di stasi graziosamente concesso loro dagli avversari, continueranno incessantemente ad alimentare quello scacchiere con uomini e mezzi.


Per l’impero è l’inizio della fine. Ma prima gli inglesi dovranno sudare lacrime e sangue.


A Cheren, la El Alamein dell’Africa Orientale, essi saranno ad un soffio dal perdere questa battaglia decisiva.
Non avverrà, solo per l’incompetenza e forse la fellonia di certi vertici militari italiani.


Nelle sperdute ambe abissine gli italiani comunque scriveranno pagine incredibili di epopea militare, a scorno del solito saccente generale inglese.


Fu per i reparti italiani, sia quelli nazionali che indigeni, una gara a superarsi letteralmente in valore, in battaglie tra le più cruenti del secondo conflitto mondiale.


Spesso il nemico, ammirato e stupito, concesse ai pochi superstiti feriti l’onore delle armi.


A Culqualber, i cui difensori erano stati definiti “quei testardi pazzi” dal comando britannico, il 1° Gruppo Carabinieri Mobilitato in Africa Orientale conquisterà la seconda medaglia d’oro al valor militare alla bandiera dell’Arma.


Quei carabinieri, unitamente ai legionari in camicia nera e agli ascari, conteranno perdite, tra morti e feriti, intorno al 75% degli effettivi.


Un tributo di sangue altissimo.


D’interi reparti non resta alcun sopravvissuto.


E nelle cantate delle genti abissine essi diventeranno “I Leoni del passo delle Euforbie”.

 

21/10/2014


libri

archivio libri 2013

home page